Coronavirus: Germania, indagata la donna che ha fatto il giro dei bar dopo il test 

Germania, bar e locali dopo il test Covid: 26enne indagata

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 14/09/2020 16:54

E’ indagata per sospette lesioni fisiche causate da negligenza la donna che potrebbe essere all’origine di un focolaio di casi di Coronavirus a Garmisch-Partenkirchen, in Baviera: la 26enne cittadina americana avrebbe infatti contagiato numerose persone frequentando bar e locali pur avendo i sintomi del coronavirus ed essendosi da poco sottoposta a un test, dal quale è poi emersa la sua positività.

“Stiamo parlando di una possibile violazione delle norme sulla quarantena”, ha indicato il procuratore capo Andrea Mayer. La giovane lavora presso un albergo, dove alloggia personale delle forze armate americane con le famiglie. La struttura ha annunciato sul sito che rimarrà chiusa per due settimane: “Diversi membri del personale del Edelweiss Lodge and Resort sono risultati positivi al Covid”.

Per il premier bavarese, Markus Soeder, si tratta di “un caso di stupidità da manuale“. “Questa incoscienza deve avere conseguenze”, ha aggiunto, alludendo alla possibilità di “alte ammende”. Le violazioni delle norme sulla quarantena in Baviera sono punibili con ammende fino a 2mila Euro.