“Gb rischia secondo lockdown” 

Gb rischia secondo lockdown

Afp

Pubblicato il: 14/09/2020 06:41

Il Regno Unito a rischio secondo lockdown. A preoccupare le autorità sanitarie britanniche, il nuovo picco di casi registrato la scorsa settimana nel Paese. Dopo l’allarme lanciato sabato scorso dal membro del Gruppo scientifico di consulenza per le emergenze del governo Mark Walport, , che aveva parlato di un Paese “sull’orlo della perdita di controllo della pandemia”, ecco infatti arrivare un report – ripreso da Daily Mail e Sunday Telegraph – secondo il quale “fino a 4,5 milioni di persone più a rischio di Covid verrà detto di rimanere a casa con un nuovo piano di schermatura basato su salute, età e peso”. La misura, spiega la stampa britannica, sarà introdotta prima per le aree con alti tassi di infezione, ma “se il tasso è così preoccupante in tutta l’Inghilterra, siamo pronti a farlo su base globale”.

Una misura che, spiega il Daily Mail, “arriva in mezzo a un’ondata di casi di coronavirus, con un aumento di 3.497” contagi solo sabato scorso, il più alto aumento in un weekend in quattro mesi. E mentre la polizia tenta di contenere le uscite ‘festaiole’ dei giovani britannici – colpiti dal virus e considerati un rischio per le categorie più vulnerabili, con i dati del Public Health England (PHE) che suggeriscono come i casi di Covid-19 siano in aumento tra gli ultracinquantenni con segnali “preoccupanti” per i gruppi ad alto rischio -, il governo, continua il quotidiano britannico, ha avvertito la popolazione: “Aderire alle nuove regole dettate dal Primo Ministro Boris Johnson o si affronterà un nuovo blocco totale”.