Lg: arriva smartphone Wing, sotto al display rotante c’è un altro schermo  

Pubblicato da in data 13 Settembre 2020

Lg Wing, lo smartphone con schermo rotante che ne nasconde un altro

Lg Wing

Pubblicato il: 15/09/2020 00:50

Lg Electronics assesta un nuovo colpo, continuando lungo quella strada dell’innovazione che non la porta ancora a presentare smartphone dallo schermo pieghevole tanto di moda, bensì dispositivi con caratteristiche uniche come lo è stato il sistema Dual Screen (disponibile ad esempio col recente Velvet). Oggi è la volta di Lg Wing, nuovo device presentato nel pomeriggio dall’azienda coreana, che fa parte della gamma Explorer Project e che ha un form factor che ai più anziani ricorderà un altro telefono del 2006 sempre nato dalla fantasia del marchio coreano, l’U900. Il meccanismo è lo stesso: il secondo display da 3,9” è nascosto e appare ruotando di 90 gradi quello principale da 6,8”, formando così una T costituita da due schermi sovrapposti. Il meccanismo, garantisce Lg, è stato testato oltre 200.000 volte per confermarne l’affidabilità.

Da chiuso, Lg Wing ha il classico design di uno smartphone convenzionale: schermo oled, tripla fotocamera posteriore e una popup da 32 megapixel che non occupa così spazio sul display dal rapporto di 20.5:9 . Ruotando in senso orario lo schermo, che si posizionerà in orizzontale, viene rivelato il secondo da 3,9” che permette nuove modalità di fruizione dei contenuti da telefono. Per esaltare il form factor unico, Lg ha collaborato con partner e innovatori del settore: quando si guarda YouTube o Tubi dal browser preinstallato Naver Whale, ad esempio, lo schermo principale mostra il video mentre il secondo schermo mostra i commenti o la barra di ricerca. Grazie alla collaborazione con piattaforme streaming come Rave e Ficto, con Lg Wing è possibile godersi i video in modalità full screen e allo stesso tempo interagire con altri utenti attraverso il secondo schermo.

Tra gli utilizzi, la modalità con schermo aperto può rivelarsi utile in auto, consentendo di usare i due schermi contemporaneamente con applicazioni diverse, cosa che normalmente non avviene su uno smartphone tradizionale. Ad esempio è possibile consultare le indicazioni stradali sullo schermo principale e avere a completa disposizione il secondo schermo per le chiamate. In mano, il secondo schermo non solo permette di espandere il display frontale del device, ma funge anche da impugnatura quando lo schermo principale è aperto. Inoltre, la funzione Grip Lock consente di tenere bloccato il secondo schermo quando non è necessario, in modo da prevenire tocchi involontari mentre si tiene lo smartphone.

Sul fronte delle caratteristiche hardware, le tre fotocamere posteriori sono una da 64 megapixel con grandangolo stabilizzato, una da 12 megapixel con ultra grandangolo e con ‘pixel grandi’ e una da 13 megapixel con ultra grandangolo. Quando lo schermo è posizionato in orizzontale, la funzione Dual Recording utilizza simultaneamente la fotocamera frontale a scomparsa da 32MP e quella posteriore per registrare, con la possibilità di conservare i due file separati in formato 1:1 o 16:9. Inoltre, il secondo schermo diventa uno strumento per modificare le foto e i video mostrati sullo schermo principale. Lg ha implementato nel telefono il Creator’s Kit, un set di funzionalità avanzate per catturare i propri momenti migliori, come il controllo del Timelapse, il Voice Bokeh e la registrazione ASMR. Inoltre, La Gimbal Motion Camera, la prima al mondo integrata in uno smartphone, trasforma il secondo schermo di Lg Wing in una impugnatura, garantendo la stabilità necessaria per registrare video fluidi in modalità orizzontale con una sola mano, cosa normalmente difficile da fare con altri smartphone.

Per soddisfare le aspettative sui servizi 5G, Lg Wing è dotato di processore Qualcomm Snapdragon 765G 5G Mobile Platform con Modem 5G Snapdragon X52. Prima piattaforma mobile di Qualcomm a integrare un processore di applicazione e un sistema 5G Modem-RF, questo chipset garantisce la migliore performance di intelligenza artificiale, connettività 5G veloce, funzionalità multi-camera intelligente, contenendo al tempo stesso i consumi. Sono 8 i gigabyte di Ram e 128 quelli di storage. Il doppio schermo e il meccanismo di apertura incidono, ovviamente, sul peso: 260 grammi, un valore che arriva anche a quasi 100 grammi in più rispetto ad altri dispositivi sul mercato. Abbastanza capiente la batteria, da 4000 mAh con ricarica rapida e wireless. Due i colori, Aurora Gray e Illusion Sky.

“Lg Wing inaugura una nuova era di scoperte nel settore mobile e dà il via all’iniziativa Explorer Project”, ha detto Morris Lee, presidente della Lg Mobile Communications Company. “Differenziandosi da qualsiasi dispositivo presente nel mercato, questo smartphone innovativo oltrepassa le barriere del settore e offre ai consumatori una nuova esperienza mobile che aprirà le porte a un nuovo modo di pensare lo smartphone”, ha concluso.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background