Palermo, Orlando resta sindaco: bocciata mozione sfiducia 

Pubblicato da in data 13 Settembre 2020

Palermo, Orlando resta sindaco: bocciata mozione sfiducia

Immagine di repertorio (fotogramma)

Pubblicato il: 14/09/2020 19:09

Leoluca Orlando resta sindaco di Palermo. Al termine di una seduta fiume iniziata stamani poco dopo le 10 Sala delle Lapidi ha bocciato la mozione di sfiducia al primo cittadino presentata da 19 consiglieri di opposizione. Con 19 voti a favore e 20 contrari il Consiglio comunale ha respinto l’atto, che per ottenere il via libera avrebbe richiesto il sì di 24 consiglieri su 40. La maggioranza ha fatto quadrato attorno al sindaco Orlando, votando compatta contro l’atto.

“Abbiamo assistito a scene mortificanti da parte di chi implorava almeno un’astensione”, ha detto Orlando, subito dopo la bocciatura da parte di Sala delle Lapidi della mozione di sfiducia presentata nei suoi confronti, incontrando i giornalisti.

“Se dovessi constatare che non c’è la volontà di dare risposte alla città, un’assenza di condivisione della visione da parte della maggioranza sarei io a staccare la spina”, ha detto ancora Orlando.

“Le forze di minoranza hanno dimostrato che non hanno una visione condivisa, hanno passato tutto il tempo a fare distinzioni tra di loro, sostanzialmente un’alleanza per distruggere e per consegnare per un anno a un commissario l’amministrazione della città: la negazione della democrazia”, ha sottolineato.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background