Libia, media: Serraj pronto a dimissioni 

Libia, media: Serraj pronto a dimissioni

(Fotogramma)

Pubblicato il: 15/09/2020 13:39

Il premier libico Fayez al-Serraj, a capo del governo di Tripoli riconosciuto dalla comunità internazionale, sarebbe intenzionato ad annunciare nei prossimi giorni le dimissioni, restando comunque in carica per la conclusione dei negoziati previsti per ottobre a Ginevra per la formazione di un nuovo governo. E’ quanto rivela Bloomberg, che cita fonti informate.

Secondo le rivelazioni di quattro responsabili libici, Serraj e i suoi collaboratori hanno discusso delle intenzioni del premier con gli alleati libici e internazionali. L’annuncio, affermano due fonti, potrebbe arrivare entro la fine della settimana.

Nelle ultime settimane il governo di Tripoli ha fatto i conti con crescenti pressioni a causa delle proteste registrate nella capitale. Con le dimissioni, sostengono le fonti di Bloomberg, Serraj riuscirebbe ad alleggerire le pressioni e a preparare la sua uscita di scena dopo i colloqui di Ginevra.

Le autorità di Tripoli e quelle dell’est della Libia dovrebbero arrivare a un accordo su una nuova forma di Consiglio presidenziale che riunisca le amministrazioni ‘rivali’ e convochi le elezioni. E quest’ultima mossa dovrebbe essere accolta con favore dagli alleati del generale Khalifa Haftar nella regione.

Haftar, secondo diplomatici occidentali e arabi, sta intanto dando sempre più spazio politico ad Aguila Saleh, il capo del Parlamento di Tobruk, che ha proposto un’iniziativa politica per unificare le istituzioni del Paese.