Cosenza, 55enne uccisa a Belvedere: un arresto 

Cosenza, 55enne uccisa a Belvedere: un arresto

Fotogramma

Pubblicato il: 18/09/2020 10:54

I carabinieri di Scalea, in collaborazione coi colleghi di Belvedere (Cs), hanno arrestato un 32enne ritenuto il presunto assassino di Aneliya Dimova, la 55enne bulgara uccisa a Belvedere lo scorso 30 agosto e ritrovata col volto coperto da un fazzoletto e in una pozza di sangue. Secondo le indagini, coordinate dalla procura di Paola guidata da Pier Paolo Bruni, la donna sarebbe stata colpita violentemente con un oggetto contundente. L’uomo arrestato sarebbe un 32enne di Belvedere. Ignoti, ancora, i motivi che lo avrebbero spinto ad uccidere la 55enne.