Roma rischia 0-3 a tavolino con Verona  

Roma rischia 0-3 a tavolino con Verona

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/09/2020 18:27

La Roma rischia la sconfitta per 3-0 a tavolino contro il Verona. Al ‘Bentegodi’ infatti, da regolamento, Amadou Diawara non avrebbe potuto scendere in campo, in quanto nella lista ufficiale dei 25 giocatori consegnata dal club giallorosso ad inizio stagione è stato inserito negli under 22 e non tra gli over.

All’inizio di ogni campionato di Serie A le squadre devono consegnare una lista di 25 giocatori, a cui aggiungere poi i calciatori under 22. Nella scorsa stagione Diawara era in questa seconda lista, il che ha permesso alla Roma di liberare una casella in più per un altro giocatore con un’età maggiore del centrocampista guineano. Nel frattempo, però, il 17 luglio Diawara ha compiuto 23 anni e avrebbe dovuto scalare nella lista principale, come da regolamento.

Un caso simile avvenne nel 2016 al Sassuolo, che si vide assegnare partita persa a tavolino con il Pescara per aver fatto giocare Antonino Ragusa senza averlo inserito nella lista dei 25.

ROMA – Secondo quanto apprende l’Adnkronos da fonti del club, la Roma ha appurato che si è trattato di una svista, che comunque non ha alterato in nessun modo l’andamento della partita con il Verona, visto che nella rosa giallorossa ci sono diversi posti liberi, quindi il non aver inserito Diawara nella lista degli over 22 non ha in alcun modo influito sulla possibilità di schierarlo in campo.

Del resto i posti liberi nella rosa erano quattro, quindi, secondo quella che dovrebbe essere la difesa del club capitolino per un eventuale ricorso contro la sconfitta a tavolino, non c’era un problema sostanziale e non si può configurare in nessun modo un tentativo della Roma di aggirare il regolamento perché non c’era alcun beneficio da ottenere.

Il giudice sportivo si riunirà domani per decidere sulla prima giornata di campionato e al momento la Roma non ha ricevuto alcun feedback sulla possibile decisione del giudice, ma avendo i posti liberi in lista, secondo quanto trapela dal club, un’eventuale sconfitta a tavolino non avrebbe senso.