Scuola, Giannelli: “Ministero chiarisca su docenti in quarantena” 

Pubblicato da in data 22 Settembre 2020

Scuola, Giannelli: Ministero chiarisca su docenti in quarantena

Fotogramma

Pubblicato il: 23/09/2020 13:20

Il docente in quarantena e’ un nodo problematico da risolvere prima che la situazione diventi ingestibile. “Ancora riusciamo a tamponare le criticità conseguenti alla mancanza di chiarezza, ma potremo farlo per poco. Riporteremo la questione all’attenzione del Ministero per sapere come regolarci”. Lo dice all’Adnkronos Antonello Giannelli, presidente Anp nazionale.

Giannelli enuclea le criticità: “Se una classe va in quarantena, il docente che fa? Può fare lezione? Se sì, come? In presenza o distanza? E la distanza come si gestisce? Se invece non potrà lavorare, allora andrà nominato un supplente? Ne abbiamo discusso – conclude – senza trovare soluzioni. Ma il Ministero deve darci indicazioni chiare su come regolarci”.

Giannelli parla poi della consegna dei banche, che “va a rilento. E’ necessario accelerare. Siamo fuori dai tempi indicati. Ad oggi ne sono stati consegnati circa 200mila, ne mancano 2milioni e 400mila. In base a quanto promesso per rispettare la scadenza del 31 ottobre ne andrebbero consegnati 800mila ogni venti giorni. Dunque siamo già fuori di 600mila unità”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background