Hong Kong, arrestato e poi rilasciato l’attivista Joshua Wong 

Pubblicato da in data 23 Settembre 2020

Hong Kong, arrestato e poi rilasciato l'attivista Joshua Wong

(Afp)

Pubblicato il: 24/09/2020 09:45

Joshua Wong arrestato e rilasciato oggi dopo qualche ora promette: “Continuerò a resistere, continuerò la battaglia”. E lo fa davanti ai giornalisti a Hong Kong dopo aver denunciato al mondo di essere stato nuovamente arrestato.

Uno dei più noti attivisti pro-democrazia dell’ex colonia britannica sempre più nell’orbita di Pechino spiega ai reporter – telecamere dell’Apple Daily comprese – che stamani al suo “arrivo al commissariato di polizia”, in riferimento a un’altra vicenda, gli è stato “detto che dovevano arrestarmi e processarmi subito per la mia partecipazione il 5 ottobre a un raduno non autorizzato e per la violazione, quello stesso giorno”, della legge che impedisce di partecipare alle manifestazioni a volto coperto.

E assicura: niente e nessuno riuscirà a piegare il nostro “impegno a continuare la battaglia per la libertà”. “A prescindere da quello che accadrà – dice – continuerò la battaglia”. Deve presentarsi in tribunale il 30 settembre, alla vigilia dell’anniversario della fondazione della Repubblica Popolare cinese. Insieme a Joshua Wong, ha riportato il South China Morning Post, stamani è finito nel mirino anche l’attivista 74enne Koo Sze-yiu.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background