Covid, Crisanti: “Londra disastro, nessuno usa mascherina” 

Covid, Crisanti: Londra disastro, nessuno usa mascherina

(Afp)

Pubblicato il: 25/09/2020 12:13

“A Londra è un disastro”. Sono le parole di Andrea Crisanti a L’Aria che tira. Il virologo, in Inghilterra per motivi familiari, delinea un panorama allarmante. “Qui nei negozi e per strada nessuno usa la mascherina, ci sono posti affollati. I pub sono bombe innescate, le persone si affollano, bevono e perdono anche un po’ il controllo. Sono molto liberi? Direi che sono irresponsabili”, dice, ricordando che “ieri c’è stato un incremento di contagi”. “Dobbiamo aver paura di quello che succede nel resto d’Europa se non implementiamo le misure necessarie. C’è urgenza di minimizzare la possibilità di importare casi in continuazione, bisognerà arrivare al punto in cui ci si potrà imbarcare sui voli” da alcuni paesi verso l’Italia “dopo un tampone negativo”, aggiunge.

“I comportamenti virtuosi da soli non bastano. Le persone fanno errori inconsapevolmente, quindi bisogna mettere sul piatto della bilancia anche la sorveglianza attiva, come si fa in Italia: quando c’è una persona positiva, si testa tutta la rete di contatti. Questa strategia funziona e si basa sulla capacità di fare test. Se arriviamo al punto in cui la diffusione del virus è superiore alla nostra capacità di fare test, il sistema non regge”, spiega ancora.