Feti sepolti al Flaminio, Differenzadonna presenta esposto 

Feti sepolti al Flaminio, Differenzadonna presenta esposto

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 02/10/2020 11:33

L’associazione Differenzadonna ha presentato questa mattina un esposto in procura a Roma in relazione alla vicenda dei feti sepolti al cimitero Flaminio di Roma dove sono presenti centinaia di croci bianche sopra piccole sepolture e le generalità delle donne che hanno interrotto la gravidanza.

“Abbiamo chiesto all’autorità giudiziaria di ravvisare quali sono i reati che corrispondono alle gravi violazioni avvenute contro i diritti umani e di libertà delle donne – dice all’Adnkronos la presidente di Differenzadonna Elisa Ercoli – Scriveremo inoltre al ministro della Salute Roberto Speranza per chiedere un incontro urgente: serve un intervento a livello nazionale che interrompa queste gravi violazioni che avvengono da anni ma scoperte solo in questi giorni”.

“Alle donne che hanno vissuto questa situazione chiediamo di contattare la nostra associazione e offriremo assistenza legale gratuita”, ha spiegato la presidente di Differenzadonna che come associazione ha anche organizzato un presidio di protesta nei giorni scorsi.