Russia, giornalista si dà fuoco davanti sede polizia: “Mosca colpevole della mia morte'” 

Pubblicato da in data 1 Ottobre 2020

Russia, giornalista si dà fuoco davanti sede polizia: Mosca colpevole della mia morte'

Irina Slavina durante una manifestazione (Fotogramma)

Pubblicato il: 02/10/2020 17:15

Vi chiedo di incolpare la Federazione russa per la mia morte”. E’ stato questo l’ultimo messaggio condiviso su Facebook dalla giornalista Irina Slavina prima di darsi fuoco davanti alla sede locale del ministero degli Interni russo a Nizhny Novgorod. La giornalista è morta sul colpo, come spiega l’agenzia di stampa Koza Press, di cui Slavina era direttore.

Ieri la polizia aveva perquisito la sua abitazione. Il motto della Koza Press è quello di informare ”senza censura, senza ordini dall’alto”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background