Coronavirus: ristoratore Terracina, ‘cluster dopo comizio Salvini? Avevano tutti la mascherina’   

Pubblicato da in data 4 Ottobre 2020

Ristoratore Terracina: Cluster dopo comizio Salvini? Avevano tutti la mascherina

Un momento del comizio (foto presa da Fb Il Tordo)

Pubblicato il: 05/10/2020 11:51

“Io sto in cucina, faccio il cuoco e non mi impiccio. Quel giorno pioveva, ho visto solo gente che scaricava gli attrezzi per il comizio, i microfoni, e tutti indossavano la mascherina”. Seppur restio, per una “pubblicità che non gli interessa” Cesare, il titolare del ristorante “Il Tordo di Terracina, commenta all’Adnkronos la notizia sul presunto cluster nel quale si sarebbe trasformato il suo locale. Proprio lì, infatti, il 25 settembre scorso si è tenuto il comizio elettorale a sostegno del candidato sindaco Valentino Giuliani, al quale ha preso parte il leader della Lega Matteo Salvini.

Quanto alle possibili conseguenze, dice: “Non sono preoccupato per niente, c’erano anche gli addetti alla sicurezza. Non sostengo nessuno, non ho interessi politici e non credo a nulla – aggiunge rispondendo alla domanda sul motivo per il quale ha accettato di ospitare l’incontro elettorale – Mi hanno proposto di fare questo buffet, ho accettato e gliel’ho fatto, tutto qui”. (di Silvia Mancinelli)


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background