Nautica, Cecchi: “Cancellati emendamenti fondamentali per settore” 

Pubblicato da in data 5 Ottobre 2020

Nautica, Cecchi: Cancellati emendamenti fondamentali per settore

(Fotogramma)

Pubblicato il: 06/10/2020 17:15

Cinque emendamenti fondamentali per la competitività di questo settore sono stati ieri sera cancellati dalla Presidenza del Senato. Sono convinto a seguito di polemiche politiche degli ultimi giorni. Il mio e il nostro sconcerto, per non dire altro, è assoluto nel vedere anche dopo mesi difficili come quelli che abbiamo vissuto, la contrapposizione politica prevale sulle azioni concrete, sulla capacità delle aziende, del territorio e delle istituzioni locali di dare una prova di resilienza che ci è riconosciuta dal mondo”. E’ il messaggio che il presidente di Confindustria Nautica Saverio Cecchi ha mandato oggi, dal palco della conferenza stampa conclusiva della 60 edizione della kermesse della nautica, dopo la cancellazione di alcune delle norme che il settore attendeva per tutto il comparto, già inserite in emendamenti al Dl di agosto e cancellate ieri sera.

“Le aziende avevano bisogno di importanti misure normative – aggiunge Cecchi che non nasconde la delusione – Non parliamo di sovvenzioni ma di correggere quegli squilibri che oggi rendono più conveniente scegliere una bandiera europea o firmare un contratto di leasing nautico di un altro Paese e lì pagare le imposte. Queste norme erano state approvate dalla commissione di bilancio, inserite nel maxi emendamento del governo nel Dl Agosto e approvate dalla Ragioneria dello Stato. Provvedimenti già bollinati cosa già praticamente fatta e poi cancellati”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background