Le Iron Dames alla conquista di Monza 

Pubblicato da in data 8 Ottobre 2020

Le Iron Dames alla conquista di Monza

Pubblicato il: 09/10/2020 20:55

Iron Dames. Le chiamano così, ‘dame di ferro’, sono Manuela Gostner (la terza pilota italiana nella storia ad aver corso nella 24 Ore di Le Mans; prima di lei, oltre 40 anni fa, ci sono state Anna Cambiaghi e Lella Lombardi), Rahel Frey (Svizzera) e Michelle Gatting (danese).

Le Iron Dames, in pista con il Racing Team Iron Lynx, sono un progetto, nato da Deborah Mayer, ambassador di Ferrari Challenge, pilota anche lei, con una passione smisurata per le corse e molto impegnata nel promuovere l’automobilismo femminile in risposta a tutti i pregiudizi riguardanti il gender nello sport ad alta velocità. È questa la sfida più grande che il progetto, supportato anche dalla commissione FIA Women in Motorsport, affronta ogni giorno.

Dopo aver terminato, a settembre, per la seconda volta la 24 Ore di Le Mans una delle più̀ dure tra le gare storiche di endurance, a bordo di una Ferrari 488 GTE Evo con il #83, classificandosi none nella categoria LM GTE-Am, le Iron Dames sono pronte per la penultima tappa dell’European Le Mans Series presso uno dei circuiti più famosi del mondo: il Monza Eni Circuit.

A Monza sulla stessa pista correrà anche la lineup maschile di Iron Lynks con la Ferrari 488 GT3 #9 guidata da Emanuele Maria Tabacchi.

Dopo Monza, sarà la volta di Portimão, lo spettacolare autodromo portoghese dove si terrà l’ultima tappa del campionato.

È stato un anno di forti emozioni, esperienze e grandissime soddisfazioni per Iron Lynx Motorsport Lab, soprattutto per le Iron Dames che oggi sono il simbolo di come le donne possano far sentire la loro voce anche in un mondo tipicamente maschile come quello del Motorsport, grazie anche alla loro innata passione e determinazione.

È possibile seguire tutte le iniziative speciali delle Iron Dames anche sui loro canali social (Facebook, Instagram e YouTube), inclusa la loro imminente partecipazione a Monza: è infatti prevista un’attività live di copertura social dell’intera gara.

Main Partner della scuderia è Hublot, la Maison svizzera di orologi di lusso fondata nel 1980, insieme alle livree disegnate in collaborazione con Garage Italia e La Martina, con le sue camicie e infine Sabelt, come partner tecnico.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background