30 euro in cambio del voto alle regionali: 4 denunciati 

Pubblicato da in data 9 Ottobre 2020

30 euro in cambio del voto alle regionali: 4 denunciati

Fotogramma

Pubblicato il: 10/10/2020 12:10

Quattro persone sono state denunciate dalla polizia a Foggia per reati in materia elettorale e attività di indagine sono ancora in corso per vagliare la posizione di altre persone. Dopo i servizi di vigilanza e osservazione da parte della Digos e della polizia postale alle elezioni regionali e referendarie del 20 e del 21 settembre, presso un esercizio commerciale è stata accertata un’illecita erogazione di denaro a fronte della prova dell’avvenuto voto a favore di un candidato foggiano al Consiglio regionale pugliese. La somma variava dai 30 ai 50 euro e veniva corrisposta dopo aver visionato le foto scattate nei seggi elettorali alla preferenza espressa sulla scheda, insieme a un documento d’identità.

Sono stati sequestrati dispositivi cellulari e documenti, compreso un elenco utilizzato come registro per annotare le somme già corrisposte a coloro che avevano espresso la propria preferenza al candidato ed esibito la prova fotografica. Altro materiale viene verificato per riscontrare eventuali ed ulteriori fattispecie illecite.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background