Roland Garros, Nadal batte Djokovic e fa 13 a Parigi 

Pubblicato da in data 10 Ottobre 2020

Roland Garros, Nadal batte Djokovic e fa 13 a Parigi

(Afp)

Pubblicato il: 11/10/2020 18:19

Lo spagnolo Rafa Nadal domina la finale del Ronald Garros contro il numero uno del mondo Novak Djokovic, battendolo con il punteggio di 6-0, 6-2, 7-5 in 2 ore e 41 minuti e conquista il 13° successo sul rosso parigino, che lo porta a 20 Slam come Roger Federer. Nole nei primi due set non riesce a contrastare le giocate del mallorchino mentre nel terzo reagisce ma cede 7-5 con un ace finale dello spagnolo. Per Nadal, sempre vittorioso in finale a Parigi, e Djokovic era il 56° confronto in carriera e la 9a finale contesa in un torneo dello Slam.

Partita perfetta per Nadal contro Djokovic, chiusa in soli tre set, e i primi due senza storia. Per lo spagnolo torneo senza perdere neanche un set e vittoria numero 100 al Roland Garros con appena 2 sconfitte. E’ il secondo tennista della storia a toccare quota 100 in uno Slam dopo le 102 partite vinte da Federer in Australia e le 101, sempre di Federer, a Wimbledon.

“Complimenti a Novak. Ciò che sta facendo nel tennis è qualcosa di speciale ed è un piacere condividere il campo con lui – ha detto Rafael Nadal -. Spero di affrontarlo ancora per qualche anno. Grazie a chi ha reso possibile l’evento in un periodo difficile, a chi c’era e a chi non era presente oggi: senza di voi non sarebbe stato possibile. Voglio mandare un messaggio a tutto il mondo. Stiamo fronteggiando uno dei peggiori momenti di sempre… continuiamo a combattere. Ce la faremo“. “Vincere qui un’altra volta è molto più di un sogno: sono felicissimo, come sapete è il campo più importante della mia carriera per momenti e successi. In qualche modo non posso festeggiare come avrei fatto in passato, ma voglio ringraziare gli spettatori intervenuti nelle ultime due settimane. Tra qualche mese, spero potremo celebrare tutti insieme. Ci vediamo il prossimo anno!”, ha aggiunto Nadal.

“Ho sempre il massimo rispetto per il mio amico Rafa, come persona e come campione” si complimenta lo svizzero Roger Federer. “Come mio grande rivale per tanti anni, credo che abbia spinto altri a diventare giocatori migliori. Perciò vorrei sinceramente congratularmi per il suo ventesimo titolo Slam in carriera. Questo traguardo è particolarmente speciale, in quanto si tratta del tredicesimo Roland Garros, incredibile, uno dei migliori traguardi sportivi di sempre”. “Mi voglio congratulare anche con il tuo team, perché nessuno fa tutto questo da solo. Io spero che il ventesimo titolo sia un ulteriore step per la continuazione del viaggio di entrambi. Ben fatto Rafa, lo hai meritato”, ha aggiunto Federer.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background