Covid, Galli: “Preoccupato, senza misure importanti rischiamo” 

Pubblicato da in data 11 Ottobre 2020

Covid, Galli: Preoccupato, senza misure importanti rischiamo

Foto Fotogramma

Pubblicato il: 12/10/2020 12:04

“Sapendo che dobbiamo avere a che fare con questo virus, o si prendono misure importanti per contenere l’ulteriore diffusione del contagio o la strada purtroppo segnata da Francia, Spagna e Gran Bretagna rischiamo di percorrerla anche noi”. Lo dice Massimo Galli, professore ordinario di Malattie Infettive all’Università di Milano e direttore del dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell’ospedale Sacco, in collegamento con la trasmissione Agorà su La7.

“Preoccupato per la Lombardia? Sì, non posso non essere preoccupato. E se devo dirla tutta sono abbastanza preoccupato per quelle aree meno colpite dalla prima ondata, in particolare per quella più popolosa in assoluto”, sottolinea Galli riferendosi agli ultimi dati relativi alla Lombardia dove i nuovi casi sono schizzati oltre quota mille.

“Se a Bergamo hanno avuto il 40% di persone che questo virus l’ha già incontrato, nell’area metropolitana di Milano forse è il 7%: questo ha delle implicazioni da considerare. Mi auguro che non si vada male e che non succeda niente di comparabile a quanto visto a marzo-aprile”, è l’auspicio dell’infettivologo.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background