Covid, Ue: “Quarantena o test per chi arriva da regioni rosse o arancioni” 

Pubblicato da in data 11 Ottobre 2020

Covid, Ue: Quarantena o test per chi arriva da regioni rosse o arancioni

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 12/10/2020 15:20

L’adozione della raccomandazione sulle restrizioni di viaggio proposta dalla Commissione europea ai primi di settembre da parte degli Stati membri domani “porterà chiarezza” agli europei che viaggiano nel Vecchio Continente, alle prese ad ogni spostamento transfrontaliero con una giungla di regole disomogenee e diverse da Paese a Paese, senza un criterio comune dall’inizio della pandemia di Covid-19. Ad annunciarlo è la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, in un videomessaggio alla vigilia dell’adozione della raccomandazione agli Stati da parte del Consiglio Affari Generali, che si riunirà domani a Lussemburgo.

La Commissione ha proposto le linee guida all’inizio di settembre. Gli Stati hanno finalmente trovato un accordo, venerdì scorso in Coreper, per adottare criteri comuni per le restrizioni, a otto mesi dall’inizio della pandemia. L’accordo modifica in alcuni punti la proposta della Commissione, che lo considera comunque un “passo avanti” nella giusta direzione, ha spiegato un alto funzionario Ue.

“Molti governi nazionali – ricorda von der Leyen – hanno introdotto restrizioni di viaggio nei mesi scorsi. Questo ha prodotto un patchwork di misure: nell’Ue abbiamo diversi codici di colore, criteri differenti e regole diverse sui test e sulla quarantena. E’ difficile sapere dove si può viaggiare, quali regole bisogna seguire quando si arriva e quali regole si applicano al rientro a casa”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background