Tinexta acquisisce tre società ed entra in settore cybersecurity 

Pubblicato da in data 12 Ottobre 2020

Tinexta acquisisce tre società ed entra in settore cybersecurity

(Afp)

Pubblicato il: 13/10/2020 16:41

Tinexta acquisisce tre aziende in Italia ed entra nel settore della cybersecurity. La società, quotata a Piazza Affari, ha acquisito la divisione Progetti e soluzioni di Corvallis, Yoroi e Swascan. L’investimento iniziale per l’acquisto delle quote di maggioranza delle tre attività è di 47,8 milioni di euro. Le tre aziende costituiscono il nucleo operativo della nuova business unit Cybersecurity di Tinexta, con competenze, risorse specializzate e tecnologie avanzate per cogliere le opportunità nel mercato digitale.

La nuova unità, si spiega dall’azienda, sarà dotata della massa critica necessaria per gestire complessi progetti destinati a operatori finanziari e aziende di grandi dimensioni, accanto a soluzioni per le piccole e medie imprese. La responsabilità della nuova Business Unit è affidata a Marco Comastri, già responsabile della funzione Sales & Marketing e Sviluppo Strategico di Tinexta.

Il closing delle acquisizioni è atteso all’inizio del 2021, ad eccezione dell’acquisizione della quota di maggioranza di Swascan, che dovrebbe essere perfezionata entro il 2020. Le quote di minoranza del capitale delle tre società potranno essere acquisite da Tinexta nel 2024, sulla base di diritti di opzione put/call. La nuova unità Cybersecurity ha realizzato, sulla base di dati pro-forma riferiti all’esercizio 2019, ricavi di 61 milioni di Euro e un’Ebitda di 7 milioni. Il suo consolidamento dovrebbe incrementare di oltre il 20% i ricavi del gruppo e di quasi il 10% l’Ebitda.

Il presidente della società Enrico Salza, ha spiegato che “quella che annunciamo oggi è la più importante operazione effettuata dal nostro Gruppo dalla sua fondazione. Grazie a queste acquisizioni, Tinexta cresce considerevolmente in dimensioni occupando circa 2000 addetti, e fa il suo ingresso in una nuova area di business, la cybersecurity, con competenze e tecnologie che consentiranno di svolgere un ruolo da protagonista del mercato”.

L’amministratore delegato Pier Andrea Chevallard ha sottolineato che “in un momento di grande incertezza generale, Tinexta decide, con una chiara strategia, di raddoppiare la propria esposizione nel comparto digitale, affiancando alla propria business unit Digital Trust la nuova business unit Cybersecurity, così portando il fatturato del Gruppo legato ad attività digitali a pesare circa il 55% del totale”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background