E’ morta ‘Berta’ di ‘Due uomini e mezzo’ 

Pubblicato da in data 13 Ottobre 2020

E' morta 'Berta' di 'Due uomini e mezzo'

(Fotogramma)

Pubblicato il: 14/10/2020 21:19

Addio alla divertente Berta di ‘Due uomini e mezzo’. L’attrice Conchata Ferrell, conosciuta per il ruolo della governante nell’amatissima sitcom Usa, è morta martedì a Sherman Oaks, in California, all’età di 77 anni. A confermarlo la Warner Bros. Television che produce la fortunata sit-com. Il creatore e produttore esecutivo di “Due uomini e mezzo”, Chuck Lorre ha descritto Ferrell come “una delle grandi”. “Era una roccia. Ho avuto il privilegio di chiamarla amica”, ha aggiunto.

Ferrell era stata ricoverata in ospedale a maggio e aveva trascorso più di quattro settimane in terapia intensiva, dove a un certo punto era andata in arresto cardiaco. L’attrice era poi stata trasferita in un centro per la lungodegenza, dove era sottoposta a dialisi e attaccata a respiratore.

L’attrice ha interpretato Berta in tutte e 12 le stagioni di “Due uomini e mezzo”, ruolo che le è valso due nomination ai Primetime Emmy Award (nel 2005 e nel 2007) come attrice non protagonista in una serie comica. È apparsa in 212 episodi della sitcom dal 2003 al 2015. La star di “Due uomini e mezzo” Charlie Sheen, licenziato dalla serie nel 2011, ha twittato le sue condoglianze, definendo Ferrell “una vera amica”.

Nata a Charleston, nella Virginia Occidentale, Ferrell si era laureata alla Marshall University, dove aveva recitato per la prima volta in una commedia teatrale. Dopo la scuola, Ferrell si era dedicata subito al teatro e aveva fatto il suo debutto nel 1973 Off Broadway nella compagnia teatrale Circle in the Square in “Hot L Baltimore” di Lanford Wilson. Per il suo successivo ruolo Off Broadway come Gertrude Blum in “The Sea Horse”, vinse diversi premi: Drama Desk, Theatre World e Obie Awards. Ha recitato anche nell’adattamento televisivo di breve durata di “Hot L Baltimore”.

È apparsa anche al cinema come governante nel film del 1979 ‘Heartland’ ma le sue apparizioni cinematografiche includono anche ‘Edward mani di forbice’, ‘Quinto Potere’, ‘Delitto + castigo a Suburbia’ e ‘Una vita al massimo’.. Nel 1992, Ferrell aveva ricevuto la sua prima nomination agli Emmy Award per il suo ruolo ricorrente come avvocato Susan Bloom in ‘L.A. Law – Avvocati a Los Angeles’.

Di recente era apparsa come Shirley in un episodio del 2017 della sitcom di Netflix “The Ranch”. I suoi altri crediti televisivi includono “Buffy l’ammazzavampiri”, “Matlock” e “Truck Driver”. L’attrice lascia il marito, il mixer del suono Arnold Anderson, una figlia e due figlie acquisite.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background