Covid, Londra passa a rischio ‘Alto’ 

Pubblicato da in data 14 Ottobre 2020

Pubblicato il: 15/10/2020 14:57

A partire dalla mezzanotte di venerdì Londra passera al Livello 2 (su 3) di allarme e per 9 milioni di persone scatteranno nuove misure restrittive, per contenere i contagi da coronavirus. La decisione è stata confermata dal sindaco Sadiq Khan. I londinesi si apprestano ad affrontare un “inverno difficile”, ha detto Khan, “nessuno vuole le restrizioni, ma sono necessarie”.

In base al nuovo sistema a tre livelli di allarme – medio, alto e molto alto – introdotto nei giorni scorsi dal governo Johnson, oltre al mantenimento della ‘Regola del sei’, in vigore sia per gli incontri nelle abitazioni che nei giardini privati, sono previste per i londinesi una serie di ulteriori misure di contenimento.

Le attività lavorative e commerciali potranno continuare ad operare, ma nel rispetto delle regole di sicurezza anti Covid, mentre rimangono chiusi discoteche e altri locali simili. Per gli esercizi commerciali che vendono cibo e alcolici per il consumo all’interno dei propri locali è imposta la chiusura tra le 22 e le 5, mentre per le attività takeaway è consentita la vendita anche dopo le 22, anche con servizio di consegna. Scuole, università e luoghi di culto rimangono aperti, così come continuano ad essere consentiti matrimoni e funerali, ma con un limite al numero dei partecipanti. E’ inoltre raccomandato di evitare spostamenti inutili, evitare i trasporti pubblici e le ore di punta.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background