Startup: Coderblock lancia eventi virtuali in 3D per nuove sfide in tempi di Covid 

Pubblicato da in data 1 Novembre 2020

Coderblock lancia eventi virtuali in 3D per nuove sfide in tempi di Covid

Pubblicato il: 02/11/2020 17:39

Coderblock, startup nata a Palermo che ha rivoluzionato il modo di lavorare a distanza, è stata la prima a lanciare sul mercato in pieno lockdown un modello di smart working del tutto innovativo e basato su uffici virtuali in 3D. Non solo, ha seguito l’evoluzione del mercato e dalla sua idea sono nati anche eventi virtuali, comprendendo fiere, Expo e, da adesso, anche concerti, conferenze e formazione.

“Per affrontare un periodo come quello in corso occorre abbracciare il cambiamento e scommettere su tecnologie mai sperimentate prima. Abbiamo adattato una soluzione, inizialmente ideata per lo smart working, a sostegno di quelle realtà che con noi hanno potuto creare esperienze virtuali personalizzate e identificare in modo semplice nuove linee di ricavo solide”, afferma Danilo Costa, Ceo & founder di Coderblock.

Il settore degli eventi, tra i più colpiti a causa dell’epidemia da Covid-19, è stato stravolto profondamente e ha messo a dura prova svariati imprenditori. Questo difficile periodo, però, ha dato la possibilità anche di ripensare ai modelli organizzativi cambiando le dinamiche stesse che hanno regolato da sempre il settore. Con questa rivoluzione si tende ad evitare spostamenti di lunga tratta e a connettere facilmente esponenti da tutto il mondo, creando una nuova strada per ottenere ricavi e risparmiando esponenzialmente sui costi della logistica. Un modo del tutto inedito di fare eventi allo scopo di realizzare nuovi esperimenti sociali a distanza, tutto ‘tailor-made’ ovvero personalizzabile.

Per le lezioni, inoltre, c’è lo spazio ‘Campus’, che aiuta e supporta studenti e docenti a svolgere le proprie sessioni risolvendo uno dei grandi problemi che si sono venuti a creare durante il lockdown: la didattica a distanza che spesso è risultata farraginosa e complicata per molti. Coderblock ha pensato anche a questo sviluppando un sistema che possa dare la possibilità di gestire, condividere e organizzare i corsi virtuali con estrema facilità, riducendo le distanze.

Jacopo Paoletti, partner & Advisor di Coderblock, afferma: “Chi innova un settore come il nostro ha la responsabilità e il privilegio di sperimentare nuove dinamiche che possano aiutare il tessuto economico ad emergere, soprattutto in un periodo come questo in cui le esperienze virtuali assumono un significato tutto nuovo per la collettività”.

Inoltre, Coderblock ha stretto una nuova collaborazione con un’altra realtà ‘made in Sicilia’: si tratta di CreationDose, startup di riferimento dell’influencer marketing che ha l’intento di sviluppare esperienze digitali che mettono l’utente al centro, tenendo il passo con le ultime tendenze e innovazioni. Attivando un’intera community di Millennial e Generazione Z nella realizzazione di foto, stories e video che aumentano la visibilità dell’evento sui social network, le due realtà italiane si aprono ad una strada che si rivolge a più utenti coinvolgendo influencers e celebrities.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background