Elezioni Usa, Biden avanti: Trump non ci sta, via ai ricorsi 

Pubblicato da in data 4 Novembre 2020

Elezioni Usa, Biden avanti: Trump non ci sta, via ai ricorsi

(Foto Afp)

Pubblicato il: 05/11/2020 06:58

“I nostri avvocati hanno chiesto un ‘accesso significativo’, ma a cosa serve? Riguardo l’integrità del nostro sistema e le stesse elezioni presidenziali, il danno ormai è fatto. E’ di questo che bisognerebbe parlare!”. Si è espresso così Donald Trump in un tweet pubblicato nelle ultime ore mentre Joe Biden sembra a un passo dalla Casa Bianca.

Vai allo speciale Elezioni Usa 2020

Secondo le proiezioni della Cnn è a 253 voti elettorali, mentre Trump è 213, lontano dalla ‘soglia magica’ dei 270. Ed è iniziata la battaglia legale. La campagna di Trump ha presentato tre ricorsi con l’obiettivo di fermare lo spoglio elettorale in Michigan, Pennsylvania e Georgia.

Non sono qui per dichiarare che abbiamo vinto, ma sono qui per dire che quando il conteggio sarà finito, noi saremo i vincitori“, ha detto ieri Biden parlando agli americani da Wilmington, nel Delaware, ricordando che “la democrazia è un pilastro fondante della nostra Nazione”. “Il potere è nelle mani del popolo, è il popolo che deve decidere ed è lui che determina chi sarà il presidente”, ha aggiunto Biden nel corso di un punto stampa.

“Nessuno di noi è ingenuo. Sappiamo che abbiamo punti di vista divisivi su diversi temi, ma dobbiamo andare avanti, dobbiamo smetterla di trattare i nostri rivali come nemici. Ciò che ci unisce è più forte di quello che ci divide”, ha dichiarato il candidato democratico che, secondo le proiezioni della Cnn, ha vinto in Michigan con il 49,8% contro il 48,7% di Donald Trump, . Con i 16 voti elettorali dello stato che nel 2016 fu vinto da Trump l’ex vice presidente arriva ad un passo dal numero magico dei 270 voti elettorali.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background