Covid, Berlusconi: “Sforzo comune a prescindere da schieramenti”  

Pubblicato da in data 7 Novembre 2020

Covid, Berlusconi: Sforzo comune a prescindere da schieramenti

Afp

Pubblicato il: 08/11/2020 21:22

“Noi siamo fermamente all’opposizione di questo governo, ma nel rispetto dei ruoli non ci sono limiti alla nostra disponibilità, purché sia per il bene del Paese e non per conveniente politiche di qualcuno”. Lo ha detto il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ospite di “Che tempo che fa” su Raitre, ritornando a parlare della possibile collaborazione tra governo e opposizione in Parlamento.

“Sono stato il primo a dire che nell’emergenza ci si deve stringere intorno alle istituzioni, le polemiche politiche vanno messe da parte. E’ necessario fare quello che il presidente Mattarella ci ha chiesto da mesi: mettere insieme le migliori risorse del Paese per affrontare una situazione straordinaria”.

“Noi abbiamo detto più volte che il luogo dove concentrare questo impegno è il Parlamento. L’occasione può essere la sessione di bilancio, oppure le commissioni parlamentari competenti per materia”, ha spiegato ancora Berlusconi.

“Dall’inizio dell’estate – ha continuato il Cav – avevo messo in guardia su una nuova ondata del virus in autunno. Eppure l’Italia si è fatta trovare un’altra volta impreparata. Se nello scorso febbraio era comprendibile a novembre non è accettabile”. “Io sugli assembramenti non avrei chiuso un occhio, avrei effettuato dei controlli massicci e sanzionato gli assembramenti”, ha concluso Berlusconi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background