“Covid mi ha tolto cure anticancro”, il Pascale di Napoli raccoglie appello 26enne 

Pubblicato da in data 7 Novembre 2020

Covid mi ha tolto cure anticancro, il Pascale di Napoli raccoglie appello 26enne

Fotogramma /Ipa

Pubblicato il: 08/11/2020 17:52

“Cara Martina, vieni al Pascale che ti curiamo noi”. L’Istituto nazionale dei tumori “Fondazione Pascale” di Napoli risponde all’appello lanciato da Martina Luoni, 26enne milanese, malata di cancro, che su Instagram ha denunciato la difficoltà ad essere curata nella sua regione nel giorno in cui le è arrivata la notizia che il suo intervento è stato annullato causa Covid.

Il suo sos è stato raccolto dalle tv e da diversi giornali online e non è sfuggito al direttore generale del “Pascale” di Napoli, Attilio Bianchi che si è consultato con il management e con gli oncologi dell’istituto, decidendo che Martina può venire a curarsi a Napoli.

Per comunicarglielo, il Pascale ha utilizzato lo stesso mezzo utilizzato da Martina, Instagram: “Cara Martina – si legge nel post pubblicato sulla pagina del Pascale – sono il direttore generale dell’Istituto nazionale dei tumori Pascale di Napoli. Ho letto sui social il tuo problema, ti offro la disponibilità del nostro Istituto ad affrontarlo insieme con te. Contattaci, ti invio il mio indirizzo mail: [email protected]'”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background