Stefano D’Orazio, i Pooh: “Le ultime parole per la moglie” 

Pubblicato da in data 7 Novembre 2020

Stefano D'Orazio, i Pooh: Le ultime parole per la moglie

(Fotogramma)

Pubblicato il: 08/11/2020 14:43

“Non possiamo credere che Stefano se ne sia andato, io avevo sentito Stefano qualche ora prima del suo ricovero. Le sue ultime parole erano per la moglie Tiziana: ‘Non riesco a capire dove trovi tutta l’energia per fare tutto questo per me’. Io ora sono in viaggio verso Roma per il funerale di Stefano”. Roby Facchinetti, a Domenica In, ricorda commosso Stefano D’Orazio, il batterista dei Pooh morto venerdì. “Il dolore è profondo, forte. Stefano era un uomo speciale. Lo amavano tutti. Io ieri non ho voluto parlare con nessuno, sono rimasto solo a piangere, volevo fare solo quello”, dice in collegamento telefonico con Mara Venier.

“E’ impossibile credere a ciò che è successo a Stefano, non abbiamo potuto far nulla per stargli vicino. Questo virus è bastardo, perché non ti permette di stare accanto ad una persona. L’ho visto l’ultima volta a giugno, in studio. Io stavo preparando uno spettacolo, avrei cantato con lui in maniera virtuale”, dice Red Canzian. “Abbiamo riso molto, lo prendevo in giro perché faceva fatica a fare le scale. Abbiamo sempre scherzato sui nostri problemi, era leggero quanto interpretava la sua vita ma era un professionista straordinario, aveva una visione imprenditoriale e puntava sempre in alto. Adesso non mi manca il collega, mi manca la persona. Io nel 2015 sono stato operato al cuore. Quando mi sono svegliato in rianimazione, con mia moglie e i miei figli ad aspettarmi c’era Stefano. Lui non ha potuto avere niente”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background