Mascherina a scuola, le precisazioni del Ministero 

Pubblicato da in data 8 Novembre 2020

Mascherina a scuola, le precisazioni del Ministero

(Fotogramma)

Pubblicato il: 09/11/2020 12:51

Oltre alla mascherina chirurgica, fornita dalla struttura del Commissario Arcuri, ai sensi dell’articolo 1, comma 7 del DPCM, “possono essere utilizzate anche mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso”. Lo precisa il capo dipartimento del ministero dell’Istruzione Marco Bruschi in una circolare alle scuole, citando le disposizioni del Comitato tecnico scientifico che si è riunito ieri e che ha risposto ad un preciso quesito posto dal ministero dell’Istruzione.

Nelle sezioni di scuola primaria a tempo pieno e di scuola secondaria di primo grado a tempo prolungato, precisa ancora la circolare, “è necessario prevedere la sostituzione della mascherina di tipo chirurgico a metà giornata, per garantirne l’efficienza. La struttura commissariale sta già provvedendo allo sviluppo delle forniture”.

A partire dalla scuola primaria la mascherina dovrà essere indossata sempre da chiunque sia presente a scuola durante la permanenza nei locali scolastici e nelle pertinenze anche quanto gli alunni sono seduti al banco e indipendentemente dalle condizioni di distanza previste dai precedenti protocolli (1 metro tra le rime buccali), salvo che per i bambini di eta’ inferiore ai 6 anni e per i soggetti con patologie o disabilita’ incompatibili con l’uso della mascherina”. Naturalmente, precisa la circolare “è possibile abbassare la mascherina per bere, per i momenti della mensa e della merenda. Per quanto concerne l’attività musicale degli strumenti a fiato e del canto, limitatamente alla lezione singola, è altresì possibile abbassare la mascherina durante l’esecuzione, operando in analogia a quanto previsto dal DPCM 3 novembre 2020 nella scheda tecnica dedicata a “Produzioni liriche, sinfoniche ed orchestrali e spettacoli musicali”. Sulla particolare situazione delle attività di educazione fisica interverrà una specifica nota della DG per lo studente.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background