Covid, Locatelli: “Rt stabile e ci aspettiamo altri dati migliori” 

Pubblicato da in data 9 Novembre 2020

Covid, Locatelli: Rt stabile e ci aspettiamo altri dati migliori

(Afp)

Pubblicato il: 10/11/2020 13:32

L’indice Rt è sostanzialmente stabile e questo indica che l’accelerazione della scorsa settimana è venuta meno, con una decelerazione dovuta alle misure prese nelle settimane scorse. Avere un Rt stabile è qualcosa che va interpretato, ma va letto in senso positivo. Ci aspettiamo che con i trascorrere dei giorni i dati possano ulteriormente migliorare“. Lo ha affermato il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), Franco Locatelli, nel suo intervento iniziale alla conferenza stampa al ministero della Salute sull’analisi dei dati del monitoraggio regionale della cabina di regia sulla situazione dell’epidemia di Covid-19.

“Sul tema della distribuzione del vaccino” anti Covid-19, “legato anche alla catena del freddo necessaria alla sua conservazione, voglio dire in modo molto chiaro che con il ministro della Salute, l’Aifa, l’Inmi Spallanzani, l’Iss si è già iniziato largamente a ragionare sulla problematica ed elaborare una strategia per affrontare compiutamente distribuzione e somministrazione del vaccino senza impatti negativi sulla catena di distribuzione, che ha bisogno di temperature particolarmente basse”, ha chiarito Locatelli.

“Non si può che salutare con evidente apprezzamento e soprattutto con un’apertura ulteriore di spiraglio, rispetto a quella che sarà poi la disponibilità nel prossimo anno, l’informazione che uno dei vaccini” anti-Covid “che erano in fase 3 – in particolare uno basato sulla metodica innovativa dell’Rna virale – ha dato dei risultati particolarmente apprezzabili e incoraggianti”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background