Covid Veneto, Zaia: “Domani ordinanza antiassembramenti” 

Pubblicato da in data 10 Novembre 2020

Covid Veneto, Zaia: Domani ordinanza antiassembramenti

Luca Zaia (Fotogramma)

Pubblicato il: 11/11/2020 17:38

“Domani firmerò l’ordinanza contro assembramenti per dare regole a chi ancora oggi non le rispetta”. Lo ha annunciato il presidente del Veneto Luca Zaia oggi nel corso del punto stampa. “Nel primo pomeriggio sarò in videoconferenza con i colleghi di Emilia Romagna Stefano Bonaccini e del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga”. “Ieri abbiamo avuto l’incontro con tutti i sindaci dei comuni capoluogo e tutti si sono detti estremamente preoccupati per la situazione. Tutti hanno detto si faccia quel che è necessario con grande spirito di squadra“.

Zaia ha anche tenuto a sottolineare che “l’ordinanza non ci è stata chiesta da nessuno non abbiamo una spada di Damocle sulla testa per evitare di passare di fascia. Ma l’ordinanza è necessaria di fronte alle scene viste nello scorso fine settimana. Piazze dei centri storici piene di gente”.

“I cittadini chiedono se diventeremo zona rossa, se ci sarà un lockdown e io rispondo ‘dipende da voi’ – ha aggiunto Zaia -. Se la gente non rispetta le regole è inevitabile che qualche guaio lo portiamo a casa, se andiamo a peggiorare la situazione è perché qualcuno pensa di essere più furbo degli altri”. E Zaia ha spiegato quindi che “l’incontro di oggi con i colleghi di Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia servirà per una linea comune. Poi ogni regione avrà una sua ordinanza con le sue peculiarità”.

Certo è, ha tenuto a sottolineare il governatore del Veneto, che “non possiamo permettere che i medici si trovino con i pullman di pazienti da ricoverare. Ed è per questo che dico ai cittadini di evitare gli assembramenti, di non andare in piazza, nei centri storici durante il fine settimana, non si può, non funziona così”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background