Dl Ristori, domande nuove richieste contributi: le novità 

Pubblicato da in data 10 Novembre 2020

Dl Ristori, domande nuove richieste contributi: le novità

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 11/11/2020 16:16

Entro la prossima settimana saranno aperti i canali per presentare le richieste di contributi a fondo perduto, da parte di coloro che non hanno beneficiato della prima tranche, prevista dal decreto legge ristori, e quindi non possono accedere automaticamente alle misure messe in campo per affrontare la nuova ondata di coronavirus. L’Agenzia delle Entrate, nella memoria consegnata alle commissioni Bilancio e Finanze del Senato, impegnate nell’esame del decreto legge ristori, annuncia che per la presentazione delle istanze relative al nuovo contributo a fondo perduto ”sta predisponendo un nuovo provvedimento direttoriale”.

Il provvedimento, si legge nella memoria, ”stabilirà i termini e le modalità per la trasmissione delle istanze dei soggetti che non hanno richiesto il precedente contributo e ogni ulteriore disposizione attuativa”. L’Agenzia sta lavorando, insieme al partner tecnologico Sogei, ”per poter consentire l’apertura dei canali telematici di trasmissione delle predette istanze entro la terza settimana di novembre”.

Le istanze pervenute, spiega l’Agenzia, ”verranno controllate mediante procedure automatizzate e riceveranno una prima ricevuta di acquisizione ovvero di scarto in caso di errori formali dell’istanza. Dopo il superamento degli ulteriori controlli sostanziali, verrà comunicato ai richiedenti l’accoglimento della richiesta e sarà disposto l’accreditamento delle somme spettanti”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background