Federica Osti: ‘L’abc del viso perfetto nonostante la mascherina anticovid’  

Pubblicato da in data 11 Novembre 2020

Federica Osti: 'L'abc del viso perfetto nonostante la mascherina anticovid'

Pubblicato il: 12/11/2020 16:48

In vista del Natale un viso perfetto nonostante la mascherina anticovid grazie ai consigli dati da Federica Osti, docente di Dermatologia e Dermocosmetologia applicata alla patologia dermatologica all’università di Ferrara e divulgatrice scientifica di Myskin, intervenendo all’evento digitale LIDLGift4You, il Natale firmato Lidl Italia.

“Alla mascherina – dice – che dobbiamo indossare in questo periodo si possono avere diversi tipi di reazione. Si possono avere escoriazioni della pelle, delle vere e proprie ferite che possono comparire sul dorso del naso e a livello degli zigomi. E, soprattutto per le donne over 35, si può avere anche la comparsa dell’acne; la cosiddetta acne meccanica dato dallo sfregamento e dall’occlusione indotta dalla mascherina”.

Un altro problema, avverte, “riguarda le persone che hanno la pelle sensibile oppure un’acne già conclamata. In quest’ultimo caso consiglio di indossare un porta mascherina di seta che ha una struttura molto simile a quella del capello umano, evitando così il contatto con la parte sintetica della mascherina”.

“Il benessere della pelle – spiega – non deve essere dimenticato in questo periodo particolare soprattutto per chi è in smartworking. Per tutti i lavoratori in smartworking, infatti, bisogna fare attenzione all’umidità sia di giorno che di notte. Non si esce molto di casa e la pelle ne può risentire, per questo è bene mantenere il tasso di umidità giusto dell’ambiente dove si sta per tutto il giorno e la notte“.

La zona fronte naso mento – ricorda Federica Osti – è quella più seborroica e, quindi, necessita di interventi di idratazione, senza però esagerare altrimenti si rischia l’effetto lucido e per evitarlo si deve utilizzare un idratante giusto, tendenzialmente un latte”.

Mentre nella zona degli zigomi – aggiunge – dove la pelle è tendenzialmente più secca è importante utilizzare un idratante in balsamo, un pochino più corposo. D’inverno è importante anche giocare con l’esfoliazione preferibilmente alla sera”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background