Ordinanza Benevento, vietati ‘struscio’ e ritrovo minorenni 

Pubblicato da in data 11 Novembre 2020

Ordinanza Benevento, vietati 'struscio' e ritrovo minorenni

Fotogramma

Pubblicato il: 12/11/2020 16:56

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha emanato un’ordinanza finalizzata a evitare “il cosiddetto struscio” e a “limitare la presenza di pubblico nelle strade e piazze cittadine nei giorni e nelle fasce orarie in cui, per comportamenti consuetudinari, è particolarmente elevato il rischio di assembramento”. L’ordinanza prevede la chiusura al pubblico in tutti i venerdì, i sabati e le domeniche, nonché nei giorni festivi e prefestivi, dalle ore 18 alle ore 22, di corso Garibaldi e relative piazze e traverse, via Traiano comprese le aree circostanti l’Arco, piazza Roma e via Annunziata (spazio antistante l’ingresso di Palazzo Mosti).

L’ordinanza stabilisce inoltre il “divieto di ritrovo e stazionamento dei minori”. Mastella ha disposto anche che “sulle panchine dell’intero territorio cittadino potranno prendere posto due persone per volta, oppure un minore o una persona non autosufficiente con il rispettivo accompagnatore, sempre nel rispetto del prescritto distanziamento interpersonale”.

L’ordinanza vieta infine l’accesso dei visitatori al cimitero comunale nelle domeniche e nei giorni festivi e sospende lo svolgimento del mercato regionale del sabato nell’area Santa Colomba.

In relazione a quest’ultima misura il sindaco Mastella ha anche precisato che rimarrà in vigore finché non verrà approntato un piano che preveda la perimetrazione dell’area con un unico varco d’accesso (con verifica delle distanze e controllo della temperatura corporea) e un unico varco d’uscita in modo da evitare possibili assembramenti e contingentare gli ingressi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background