Coronavirus Australia, vaccino locale distribuito a metà 2021 

Pubblicato da in data 12 Novembre 2020

Coronavirus Australia, vaccino locale distribuito a metà 2021

Immagine di repertorio (Afp)

Pubblicato il: 13/11/2020 11:43

I primi test condotti in Australia sul vaccino contro il Covid-19 sviluppato all’Università di Queensland e dall’azienda biotech Csl ”si stanno dimostrando sicuri” e permetteranno la sua distribuzione nel terzo trimestre del 2021. Lo ha dichiarato il ministro della Sanità australiana Greg Hunt spiegando che ”i primi dati sono molto chiari. Il vaccino si sta dimostrando sicuro nella prima fase e sta producendo una risposta degli anticorpi positiva”. Riferendo ai giornalisti a Queensland, Hunt ha detto che ”questo significa che sta facendo il suo lavoro”.

Hunt ha aggiunto che si stanno avendo risultati positivi nella popolazione anziana e che questo ”è un risultato particolarmente importante”. Il governo dell’Australia ha un accordo con il vaccino prodotto localmente per l’acquisto di 51 milioni di dosi, un altro con l’Università di Oxford e il gigante farmaceutico AstraZeneca per 33,8 milioni di dosi, con la Novak per 40 milioni di dosi e con la Pfizer per 10 milioni.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background