Nasce ‘Scena Unita’, da Fedez a Verdone artisti in campo per i lavoratori in crisi  

Pubblicato da in data 12 Novembre 2020

Nasce 'Scena Unita', da Fedez a Verdone artisti in campo per i lavoratori in crisi

Pubblicato il: 13/11/2020 13:07

Non raccontatela come una mia iniziativa perché la cosa importante è proprio che questa è un’iniziativa di gruppo, corale, a cui hanno aderito già circa 70 artisti e tantissimi brand”. Fedez lo chiarisce subito presentando ‘Scena Unita’, il Fondo per i lavoratori della Musica e dello Spettacolo (che ha già raccolto 2 milioni di euro in due settimane) e che sarà gestito da Cesvi, l’organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, fondata a Bergamo nel 1985, in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub con un duplice scopo: “Assistere i lavoratori in difficoltà e investire parte dei fondi su una parte progettuale per far ripartire settore“. All’iniziativa hanno aderito anche una quartità di aziende dello showbiz ma non solo: da Prime Video (che ha donato un milione di euro) a Banca Intesa (che ha stanziato 250.000 euro), da Fremantle ad Endemol ed Arcobaleno 3, solo per citarne alcune.

“Questa non è elemosina o carità ma un atto dovuto”, sottolinea Fedez, accompagnato nella presentazione da tanti colleghi: da Gianna Nannini a Gianni Morandi, da Achille Lauro a Calcutta, solo per citarne alcuni. Ma le adesioni del mondo dello spettacolo non riguardano solo la musica: tra gli artisti che hanno già aderito e donato ci sono anche personaggi della mondo del cinema, della tv e della moda come Carlo Verdone, Maria De Filippi, Amadeus, Sabrina Ferilli e naturalmente la moglie di Fedez, Chiara Ferragni. “Dire che tutti quelli a cui l’abbiamo proposto hanno aderito – ha ammesso Fedez – sarebbe dire una cosa non vera ma siamo veramente in tanti. E questa conferenza serve non a farci i complimenti tra di noi ma a cercare di coinvolgere più artisti e più aziende in maniera che questa iniziativa possa crescere”.

‘Scena Unita’ è un’iniziativa, ha spiegato il rapper imprenditore, che ha intenzione di andare ben oltre il Covid per porre rimedio a problemi che esistevano già e che la pandemia ha solo esasperato. Per questo il progetto ha una “triplice valenza: mettere in campo un’iniziativa che contrastasse questo clima sempre più divisivo; aiutare i lavoratori dello spettacoli in difficoltà; aprire un tavolo per mappare i lavoratori dello spettacolo. Per questo – ha sottolineato Fedez – l’iniziativa è stata patrocinata dal Mibact”.

(di Antonella Nesi)


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background