Gp Valencia, trionfa Morbidelli. Mir vince il Mondiale 

Pubblicato da in data 14 Novembre 2020

Gp Valencia, trionfa Morbidelli. Mir vince il Mondiale

(Foto Afp)

Pubblicato il: 15/11/2020 15:15

Franco Morbidelli su Yamaha primo a Valencia, dopo un duello fenomenale con Jack Miller su Ducati a colpi di sorpassi e controsorpassi nell’ultimo spasmodico giro: trionfo per l’italiano ma il campione del mondo è il pilota che non vince mai, Joan Mir su Suzuki. Un Morbidelli in stato di grazia durante tutto il weekend nella Comunidad Valenciana, già da ieri in pole e oggi primo durante il warm up. Terzo posto per Pol Espargaro su Ktm. Torna al titolo la casa giapponese, che non lo vedeva dal 2000 con Kenny Roberts jr, ancora sulle 500 a due tempi che allora erano il vertice del motociclismo.

“E’ tutto incredibile, quello che sto vivendo è un sogno diventato realtà non riesco a piangere né a ridere, provo un mix di emozioni, ancora non mi capacito di quello che è successo”, ha commentato Mir che si è laureato proprio in Spagna campione del mondo della MotoGp.

In questa stagione particolare, ridotta a causa della pandemia di Covid-19 e con l’assenza per infortunio del campione del mondo in carica Marc Marquez, Mir ha dato il meglio di se, al fianco del compagno di box Alex Rins. Mir partito in sordina a suon di piazzamenti è risalito in classifica piloti mettendo in mostra tutte le sue doti: determinazione, forza e coraggio.

Specie quest’ultimo è stato alla base di una carriera, quella di Mir, che l’ha visto protagonista subito, fin da giovanissimo, quando all’età di 10 anni, nei campionati delle Isole Baleari, divenne campione tra il 2009 e il 2011 nella categoria minimoto. Un percorso lungo il suo che l’ha portato poi nel 2018 alla Moto 2 prima del passaggio e della consacrazione, oggi, a divenire campione della classe regina del motomondiale.

Nel 2013 all’inizio della carriera si è classificato nono al suo primo anno di Red Bull Rookies Cup, ovvero il campionato motociclistico riconosciuto dalla FIM. Nel 2015 attira le attenzioni del team Leopard Racing che gli consente di partecipare al FIM CEV Repsol e di conseguenza, di arrivare al Motomondiale Moto3. Nel 2016 in Moto3, Mir corre in sella ad una KTM RC 250GP nello stesso team di Andrea Locatelli e di Fabio Quartararo che gli ha conteso il titolo quest’anno in sella alla Yamaha. Il punto di snodo della carriera di Mir è proprio il 2020 con la squadra ufficiale della Suzuki che ha portato al titolo mondiale.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background