Manovra, la bozza: proroga credito imposta per investimenti al Sud al 2022 

Pubblicato da in data 15 Novembre 2020

Manovra, la bozza: proroga credito imposta per investimenti al Sud al 2022

Fotogramma

Pubblicato il: 16/11/2020 13:31

Prorogato fino al 31 dicembre 2022 il credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno. Lo prevede una bozza della Legge di Bilancio che modifica la data diffusa precedentemente di fine dicembre 2021.

Prevista anche la proroga del credito d’imposta potenziato per le attività di ricerca e sviluppo nelle aree del Mezzogiorno nel 2021 e 2022. Al fine di incentivare più efficacemente l’avanzamento tecnologico dei processi produttivi e gli investimenti in ricerca e sviluppo delle imprese operanti nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, il credito d’imposta per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo spetta per gli anni 2021 e 2022 nella misura del 25 per cento per le grandi imprese che occupano almeno duecentocinquanta persone, il cui fatturato annuo è almeno pari a 50 milioni di euro oppure il cui totale di bilancio è almeno pari a 43 milioni di euro, in misura pari al 35 per cento per le medie imprese, che occupano almeno cinquanta persone e realizzano un fatturato annuo di almeno 10 milioni di euro, e nella misura del 45 per cento per le piccole imprese che occupano meno di cinquanta persone e realizzano un fatturato annuo o un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di euro.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background