Coronavirus, ultime news sul covid in Italia e nel mondo 

Pubblicato da in data 16 Novembre 2020

Coronavirus, ultime news sul covid in Italia e nel mondo

(Fotogramma)

Pubblicato il: 17/11/2020 09:13

Le ultime news sull’emergenza coronavirus in Italia e all’estero. Le misure adottate e quelle in arrivo per Natale. Le novità sui vaccini, i pareri degli esperti, i bollettini dei contagi.

ORE 9.56 – Tornano a crescere i timori per la diffusione del coronavirus anche in Corea del Sud, dove per il quarto giorno consecutivo si registrano più di 200 contagi nell’arco di 24 ore. Il governo ha deciso di inasprire le misure con particolare attenzione al distanziamento fisico nell’area metropolitana di Seul, dove vive circa la metà della popolazione sudcoreana (51 milioni di persone in tutto), e a Gwangju, a sudovest di Seul.

ORE 9.35 – Ancora una volta la Russia segnala oltre 22.000 casi di coronavirus diagnosticati nell’arco di 24 ore e registra, con altri 442 decessi, un triste record per il Paese. I dati ufficiali riportati dall’agenzia Tass parlano di 22.410 contagi.

ORE 9 – Nell’ultima settimana, d’intesa con il ministero della Salute, i carabinieri del Nas hanno effettuato 232 ispezioni presso strutture sanitarie e socio-assistenziali, quali Residenze Sanitarie Assistite e di lungodegenza, case di riposo, comunita’ alloggio, per accertare la regolare attuazione delle misure di contenimento e prevenzione alla diffusione del Covid-19 e individuare eventuali situazioni di insufficiente erogazione di servizi assistenziali e di mancato possesso dei titoli abilitativi professionali da parte degli operatori, propedeutici a episodi di omessa custodia e maltrattamento. In 37 strutture sono state riscontrate irregolarità, contestando, complessivamente, 59 violazioni, di cui 9 penali e 43 amministrative. Undici persone sono state deferite all’autorità giudiziaria e altre 42 sono state segnalate.

ORE 8.45 – “Sarebbe moralmente inaccettabile se riaprissimo tutto a Natale, per fare tutto il casino fatto in Sardegna quest’estate e ricominciare dall’inizio”. Il professor Andrea Crisanti, direttore di microbiologia e virologia all’università di Padova, ad Agorà commenta così l’ipotesi di un allentamento -nel periodo natalizio- delle misure per arginare la diffusione del coronavirus.

ORE 8 – Scuole chiuse e diverse piazze off limits a Gela, in provincia di Caltanissetta. Lo ha deciso il sindaco, Lucio Greco, dopo una serie di incontri con Prefettura, Azienda sanitaria provinciale e dirigenti scolastici. Una decisione sofferta, spiega il primo cittadino, presa dopo “le scene di assembramenti viste al lungomare e considerato il raddoppio nei contagi nelle scuole e in città”. L’obiettivo è “ridurre al minimo gli spostamenti – dice -, chiedere la sanificazione delle scuole, fare in modo che l’Asp completi lo screening, allinei i dati di contagi e classi in quarantena”.

ORE 7.30 – “La curva è in crescita ma è lineare, il picco potrebbe arrivare tra 7 giorni. L’emergenza negli ospedali non è scavallata ma quasi, siamo nella fase di picco“. Sono le parole del professor Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario Irccs Galeazzi di Milano a Sky Tg24. “In Lombardia si vedono i primi segnali di miglioramento della situazione. Bisogna insistere con il rispetto delle misure”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background