Zona rossa, cosa succede domani 

Pubblicato da in data 18 Novembre 2020

Zona rossa, cosa succede domani

Pubblicato il: 19/11/2020 20:48

Governo e Regioni hanno condiviso un percorso da portare avanti da qui alla scadenza del Dpcm in corso, il prossimo 3 dicembre, e fino a quella data le misure e i parametri “non cambiano”. Da domani e fino a fine mese, ha detto, a quanto si apprende, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia nel corso della riunione con i governatori, sarà operativo un tavolo tecnico tra l’Istituto superiore di Sanità e i tecnici delle Regioni “per valutare ipotesi ulteriori ponderazioni e proposte delle regioni”. Poi, in vista del nuovo Dpcm, ha aggiunto Boccia, ci sarà un “successivo coordinamento politico” tra governo e regioni.

Le regioni, come l’Abruzzo, che abbiano varato ulteriori misure restrittive, “se fatte d’intesa con il Ministro della Salute”, potranno fare richiesta per i relativi ristori. Lo ha assicurato, a quanto si apprende, il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia ai governatori nel corso dell’incontro da poco conclusosi. Il ministro ha sottolineato che c’è la “massima collaborazione tra regioni e governo” e ha dato appuntamento ai presidenti per la prossima conferenza Stato-regioni che si terrà lunedì dalla sede della regione Calabria.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background