Si facevano pagare per curare infezioni polmonari da Covid-19, due arresti  

Pubblicato da in data 19 Novembre 2020

Si facevano pagare per curare infezioni polmonari da Covid-19, due arresti

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Pubblicato il: 20/11/2020 09:00

Da settembre 2019 ad aprile 2020 hanno raggirato ignari pazienti, tutti residenti a Mantova e provincia, richiedendo loro grosse somme di denaro per la somministrazione di costose terapie nutraceutiche per la cura di svariate patologie, tra cui anche infezioni polmonari da Covid-19. I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Cremona, insieme militari della Stazione di Castiglione delle Stiviere, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un medico di famiglia in servizio a Mantova e di un commerciante residente a Montecchio Emilia (Reggio Emilia).

In concorso tra loro hanno truffato decine di persone. Contestata anche l’aggravante della truffa al Servizio sanitario nazionale perché i farmaci impiegati nelle terapie venivano in parte approvvigionati nelle le farmacie mantovane attraverso ricette sottratte dallo stesso medico ad altri ignari colleghi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background