Ubriaco insulta passanti, poi aggredisce e sputa alla polizia 

Pubblicato da in data 20 Novembre 2020

Ubriaco insulta passanti, poi aggredisce e sputa alla polizia

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/11/2020 13:40

Un 52enne è stato arrestato a Mantova dopo aver insultato alcuni passanti e per aver aggredito e sputato ai poliziotti intervenuti. L’arresto è scattato nel pomeriggio di ieri, quando, durante i consueti servizi di pattugliamento svolti dai poliziotti di quartiere della Questura di Mantova per le vie del centro storico, alcuni cittadini hanno richiesto il loro intervento perché un uomo, in evidente stato di ubriachezza, stava inveendo e insultando i passanti con fare minaccioso.

Giunti sul luogo segnalato, gli agenti hanno individuato il soggetto che, alla vista della polizia, ha iniziato a manifestare nei loro confronti i medesimi atteggiamenti violenti e minacciosi, motivo per cui i poliziotti di quartiere, unitamente agli agenti della volante, nel frattempo giunti in ausilio, lo hanno accompagnato presso gli uffici della Questura in Piazza Sordello per sottoporlo agli accertamenti di polizia giudiziaria.

Non appena iniziate le procedure finalizzate alla sua identificazione, l’uomo ha iniziato ad assumere nei confronti degli agenti un comportamento aggressivo e tutt’altro che collaborativo, mostrandosi, peraltro, nervoso e insofferente. Quindi ha iniziato a minacciare e insultare i poliziotti intervenuti, scagliandosi improvvisamente e violentemente contro uno di loro, colpendolo con diversi calci alle gambe e sputando in direzione di un altro agente, e pronunciando frasi incomprensibili. Inoltre, nel tentativo di sottrarsi al controllo, sbracciandosi e dimenandosi compulsivamente con violenza, ha colpito ripetutamente la porta dell’ufficio, tanto da costringere gli agenti a immobilizzarlo e procedere al suo arresto.

Tramite la comparazione delle impronte digitali l’uomo è stato identificato come R. C., cittadino rumeno di 52 anni, pluripregiudicato per vari reati tra i quali furto aggravato, porto abusivo di oggetti atti a offendere, molestie e disturbo alle persone, danneggiamento, violazione di domicilio e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità. Terminate le operazioni di identificazione e valutato quanto accaduto, gli agenti della volante lo hanno arrestato per i reati di resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per lesioni personali.

L’uomo è stato quindi accompagnato presso la locale casa circondariale a disposizione della Procura della Repubblica, in attesa del processo per direttissima, che si è svolto questa mattina. Il questore della provincia di Mantova, Paolo Sartori, ha dato disposizioni all’Ufficio Immigrazione della Questura di avviare il procedimento amministrativo finalizzato all’allontanamento del 52enne dal territorio nazionale.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background