• one live social

  • one live social

  • one live social

Pescatori sequestrati, Salvini: “Operazioni si annunciano al rientro” 

Pescatori sequestrati, Salvini: Operazioni si annunciano al rientro

Fotogramma

Pubblicato il: 17/12/2020 11:53

“Questo tipo di operazioni si annunciano a pescatori rientrati in Italia”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la notizia sui pescatori di Mazara del Vallo, sequestrati in Libia da oltre tre mesi e, spiegano fonti autorevoli, in attesa di essere liberati oggi. Il premier Conte e il ministro Di Maio si trovano in volo verso Bengasi per il rilascio.

“Questa operazione non è stata portata avanti da parte politica, ma da servizi di 007 che vigilano sulla sicurezza del paese”, ha poi detto Salvini intervenendo in Senato, dove si discutono le modifiche ai dl sicurezza. Il leghista, perde la pazienza per i brusii in Aula, e rivolto ai contestatori, ai banchi della maggioranza, invita “chi non è interessato può pure uscire dall’Aula”. Una stoccata va poi alla comunicazione sul tema della ‘pubblicità’ del viaggio di Conte e Di Maio, in volo per Bengasi: “Non vorrei e spero di essere smentito, ma l’operazione a cui lavora da settimane la nostra intelligence, possa venir rovinata dalla smania di comunicazione, da Rocco Casalino”.

“Dopo 106 giorni oggi forse il Governo riuscirà a liberare i nostri pescatori trattenuti in Libia. La Turchia per i suoi ci ha messo 5 giorni. Speriamo che questa vergogna finisca e nessuno abbia l’indecenza di vantarsi di aver liberato i nostri pescatori con 100 giorni di ritardo”, il commento di stamane su Twitter della leader Fdi Giorgia Meloni alla notizia del viaggio di Di Maio e Conte.