Covid, centinaia di ospiti Gb in fuga dalla quarantena in Svizzera 

Covid, centinaia di ospiti Gb in fuga dalla quarantena in Svizzera

Afp

Pubblicato il: 27/12/2020 12:49

Centinaia di ospiti che avrebbero dovuto restare in quarantena dopo la scoperta di un nuovo ceppo del coronavirus Sars-CoV-2 sono spariti dalla località sciistica svizzera di Verbier, molto popolare tra i britannici. Alcuni sono riapparsi in Francia, ha detto oggi alla Dpa Jean-Marc Sandoz, portavoce della municipalità di Bagnes, alla quale appartiene Verbier.

Le autorità svizzere hanno identificato 420 ospiti dalla Gran Bretagna che erano stati messi in quarantena prima di Natale. Una cinquantina sono partiti immediatamente, mentre, degli altri 370, solo una dozzina erano ancora a Verbier oggi, ha detto. “Capiamo la loro rabbia”, ha aggiunto Sandoz, criticando aspramente le misure di quarantena, introdotte in tutta fretta e con efficacia retroattiva per le persone provenienti dal Regno Unito. La Svizzera ha bloccato tutti i voli dal Regno Unito e dal Sudafrica il 20 dicembre, perché nei due Paesi sono state identificate due nuove varianti del Sars-CoV-2, sospettate di essere più contagiose. Il 21 dicembre, le autorità elvetiche hanno ordinato a tutti coloro che erano arrivati dal 14 dicembre di mettersi in quarantena, retroattivamente, per 10 giorni dalla data di arrivo in Svizzera.