Covid, nel mondo oltre 80 milioni di contagi 

Covid, nel mondo oltre 80 milioni di contagi

Afp

Pubblicato il: 27/12/2020 13:43

La pandemia di Covid-19 ha superato la soglia degli 80 mln di contagiati registrati, dopo i 511mila nuovi casi e 7.077 morti delle ultime 24 ore, per un totale di 1,75 mln di morti, secondo il bilancio pubblicato oggi dalla Johns Hopkins University. Con i nuovi dati, il computo globale si situa a 80.372.944 persone contagiare e 1.757.911 vittime, mentre i pazienti che sono guariti arrivano a 45,4 mln, con l’India in testa (9,76 mln le persone che hanno recuperato la salute).

Nelle ultime settimane i dati peggiori sono stati registrati dagli Usa, che superano i 18,9 mln di contagiati e 331.916 vittime. L’India è il secondo Paese più colpito, ma prosegue con una tendenza al ribasso dei contagi: finora conta 10,18 mln di casi e 147.622 morti.

Il Brasile è terzo, con oltre 4,76 mln di casi e 190.795 morti. Nel caso della Russia, i positivi sono 2,99 mln e i morti 53.539, mentre la Francia, in quinta posizione, ha registrato 2,6 mln di casi e 62.694 morti.

Il Regno Unito è il sesto, con 2,26 mln di positivi e 70.513 decessi, seguito dalla Turchia, con 2,13 mln di contagi e 19.624 morti. L’Italia ha superato i 2 mln di contagi, con 71.620 morti. La Spagna conta 1,85 mln di casi e 49.824 morti; segue la Germania, con 1,65 mln di casi e 29.950 morti.

Un altro sviluppo di questo fine settimana è stato il passaggio dell’Argentina da secondo a terzo Paese più colpito in America Latina: la Colombia conta ora 1,58 mln di casi, con 41.943 morti, circa 6mila casi in più dell’Argentina, la quale conta 42.501 decessi.

Sopra il milione di casi si trova anche il Messico, con 1,37 di positivi e 122.026 morti; la Polonia, che conta 1,25 mln di positivi e 27.061 decessi; Iran, con 1,19 mln di contagi e 54.574 morti; Ucraina, con 1,05 mln di contagi e 18.461 vittime; Perù, che supera il milione di casi, con 37.368 morti. La Cina, il Paese in cui ha avuto origine la pandemia, conta 95.541 casi e 4.770 vittime.