Russia, affonda peschereccio nel Mar di Barents: 17 dispersi  

Russia, affonda peschereccio nel Mar di Barents: 17 dispersi

Xinhua

Pubblicato il: 28/12/2020 10:58

Un peschereccio russo è affondato nell’estremo nord del Mar di Barents. Lo ha riferito in una nota il ministero russo delle Situazioni di emergenza, secondo cui il bilancio finora è di 17 membri dell’equipaggio dispersi e due superstiti, tratti in salvo da un altro peschereccio. Tuttavia appare difficile che ci siano altri sopravvissuti, come ha riportato l’agenzia di stampa ‘Tass’.

L’imbarcazione ‘Onega’, registrata nella regione di Murmansk, si sarebbe capovolta a causa di un accumulo di ghiaccio mentre si trovava vicino all’arcipelago di Novaya Zemlya, ha precisato il ministero. Alcuni media locali sostengono che il peschereccio si sia capovolto mentre i membri dell’equipaggio stavano recuperando una rete a bordo. Ciò avrebbe fatto inclinare la nave da un lato. Nella zona sono stati segnalati anche forti venti.