Nessun evento trovato

Nessun evento trovato

Nessun evento trovato

Italia Viva contro Conte: “Condizioni per rottura” 

Italia Viva contro Conte: Condizioni per rottura

Pubblicato il: 08/01/2021 21:10

Escalation dello scontro nella riunione di maggioranza sul Recovery plan, in corso da oltre tre ore a Palazzo Chigi. L’esponente di Iv, Davide Faraone, a quanto apprende l’Adnkronos da fonti di governo presenti all’incontro si sarebbe scagliato contro il premier Giuseppe Conte e la maggioranza. “Sono parecchio indignato da questa riunione – riportano le sue parole alcuni presenti – siete bugiardi e ipocriti. Avete creato le condizioni per una rottura”.

A mandare su tutte le furie Iv, spiegano alcuni presenti all’incontro, la voce circolata, a riunione in corso, del partito renziano favorevole a un rinvio del Cdm sul Recovery Plan. “Abbiamo chiesto solo un testo – avrebbe detto ai presenti Faraone – per evitare le solite imboscate via emendamento”.

Recovery, Conte: “Passi avanti significativi”

Sul tavolo della maggioranza sul Recovery Plan Italia Viva è tornata anche sul tema della realizzazione del ponte sullo stretto di Messina, lamentando -raccontano fonti di governo all’Adnkronos- un presunto immobilismo del governo.

Dopo circa tre ore e mezzo si è conclusa la riunione ad alta tensione, scossa da liti e fibrillazioni con Iv sul piede di guerra. “Visto il modo con il quale Palazzo Chigi sta gestendo la comunicazione del vertice di maggioranza – twitta Renzi – chiederemo che i prossimi incontri siano rigorosamente in streaming”. Il Consiglio dei ministri sul Recovery Plan potrebbe tenersi tra lunedì e martedì: questa l’ipotesi sul tavolo. “Tutte le forze della maggioranza hanno deciso di approvare la prossima settimana la proposta di Recovery” twitta il vice segretario del Pd, Andrea Orlando. “Credo sia una decisione giusta e responsabile. Evitiamo che le divisioni politiche pesino su questo strumento fondamentale per il futuro del Paese”.