Vaccino Moderna in Italia: al via consegne con 47mila dosi  

(Adnkronos)

Arriva in Europa il vaccino di Moderna contro Covid-19. La fornitura comincia oggi con la spedizione delle dosi dall’hub farmaceutico europeo verso un punto già concordato da ciascuno Stato membro che poi coordinerà la distribuzione a livello nazionale.

In Italia la prima consegna è attesa per domani. Il carico previsto per questa settimana è di 47mila dosi, “poche dosi” per cominciare, ammettono dalla struttura commissariale. Si tratta in effetti di circa un decimo della prima tranche del prodotto scudo che è stato spedito da Pfizer a fine dicembre dopo il famoso V-Day. La seconda consegna Moderna sarà di altre 66mila dosi ed è prevista per il 25 gennaio. L’8 febbraio arriveranno 163mila dosi e il 22 dello stesso mese il carico più consistente di 488mila dosi. Per un totale di 764mila dosi in due mesi.

“Questa è una pietra miliare davvero entusiasmante – commenta il vicepresidente di Moderna, Dan Staner, a capo della divisione dell’azienda per l’Europa/Svizzera, Medio Oriente e Africa – e siamo orgogliosi del ruolo che il vaccino di Moderna svolgerà nell’affrontare questa pandemia in Europa. La distribuzione nell’Ue – sottolinea – è una delle più grandi sfide logistiche che Moderna ha affrontato da quando ha avviato questa piattaforma dieci anni fa”.