“Pronti per un nuovo inizio”, gli auguri dei leader a Biden   

(Adnkronos)

Leggi anche

Pioggia di auguri a Joe Biden che oggi ha prestato giuramento come 46esimo presidente degli Stati Uniti. “L’Europa è pronta per un nuovo inizio” nei rapporti con gli Usa, ha detto la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, congratulandosi con Biden e Kamala Harris, “la prima donna vicepresidente degli Usa. Grazie per il discorso ispirato e per l’offerta di collaborare”.

Mentre il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli ricordando come “l’Ue e gli Usa sono partner naturali con valori e storia condivisi e un impegno di lunga data per lo stato di diritto, i diritti umani e il multilateralismo”. Ha invitato il presidente Joe Biden “a venire al Parlamento Europeo per tenere un discorso in sessione plenaria. La nuova amministrazione – ha sottolineato Sassoli – rappresenta l’inizio di una nuova era per le relazioni transatlantiche. Il mondo ha bisogno di un forte rapporto fra Europa e Stati Uniti. Insieme – ha aggiunto – affrontiamo meglio le sfide che il nostro tempo ci presenta: lottare contro la crisi climatica e la perdita della biodiversità, affrontare da un punto di vista radicalmente democratico la trasformazione digitale e combattere le inaccettabili disuguaglianze in aumento”. E ancora, ha ricordato, “abbiamo una crisi pandemica e solo se l’affrontiamo insieme saremo efficaci. Perciò, accolgo con favore l’impegno degli Stati Uniti a tornare nell’Organizzazione mondiale della sanità e mi congratulo per il loro impegno di rientrare negli accordi di Parigi, solo insieme riusciremo a costruire un mondo più verde e più giusto”.

Dall’Italia il primo a inviare i suoi “auguri di buon lavoro al Presidente Joe Biden e alla Vice-Presidente Kamala Harris” è stato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “È un grande giorno per la democrazia – ha scritto Conte in un tweet – la cui importanza travalica i confini americani. L’Italia è pronta ad affrontare con gli Usa le sfide della comune agenda internazionale”.

Anche il Premier britannico Boris Johnson si è congratulato con Joe Biden e Kamala Harris dopo la loro “storica inaugurazione” come Presidente e vice Presidente degli Stati Uniti. “La leadership americana è cruciale su questioni che ci riguardano tutti – ha sottolineato Johnson – dai cambiamenti climatici al covid e non vedo l’ora di lavorare con il Presidente Biden”, ha scritto in un tweet.

Dalla Santa Sede Papa Francesco in un messaggio inviato a Biden invoca la costruzione di una società caratterizzata da “autentica giustizia, libertà” e dal rispetto dei “diritti” e della “dignità di tutti”. “In occasione del suo insediamento come 46esimo Presidente degli Stati Uniti d’America – scrive Francesco – le porgo cordiali auguri e l’assicurazione delle mie preghiere che Dio Onnipotente le conceda saggezza e forza nell’esercizio del suo alto ufficio”.

“Sotto la sua guida – scrive il Papa – possa il popolo americano continuare a trarre forza dagli elevati valori politici, etici e religiosi che hanno ispirato la nazione sin dalla sua fondazione. In un momento in cui le gravi crisi che devono affrontare la nostra famiglia umana richiedono risposte lungimiranti e unite, prego che le sue decisioni siano guidate dalla preoccupazione per la costruzione di una società caratterizzata da autentica giustizia e libertà, insieme al rispetto incrollabile dei diritti e della dignità di ogni persona, specialmente i poveri, i vulnerabili e coloro che non hanno voce”.

“Allo stesso modo – scrive Bergoglio – chiedo a Dio, la fonte di ogni saggezza e verità, di guidare i suoi sforzi per promuovere la comprensione, la riconciliazione e la pace negli Stati Uniti e tra le nazioni del mondo al fine di promuovere il bene comune universale. Con questi sentimenti, invoco volentieri su di lei, sulla sua famiglia e sull’amato popolo americano un’abbondanza di benedizioni”.