Crisi governo, ecco perché Lonardo resta fuori da Europeisti 

(Adnkronos)

Leggi anche

Nasce ufficialmente il gruppo dei ‘responsabili’ al Senato senza lady Mastella. Indicata come una dei principali sponsor dell’operazione costruttori pro Conte, l’ex azzurra Sandra Lonardo alla fine resta, a sorpresa, fuori dalla partita. Il colpo di scena si sarebbe consumato ieri sera alla fine di una giornata convulsa per l’’Avvocato del popolo’ che decide di lanciare un appello finale a tutti coloro che hanno “a cuore le sorti della repubblica, in nome di un governo di salvezza nazionale”.

Lonardo, a quanto apprende l’Adnkronos da fonti parlamentari della maggioranza, si sarebbe tirata fuori dopo un acceso botta e risposta con Maria Rosaria Rossi sul simbolo del costituendo gruppo. Raccontano che Lonardo avrebbe voluto inserire accanto al logo del Maie e del Centro democratico anche il suo simbolo ‘Noi campani’ con cui si era presentata alle ultime regionali in Campania a sostegno di De Luca ma l’ex forzista Rossi si sarebbe opposta. Al punto di minacciare di lasciare il tavolo delle trattative, rischiando, con un senatore in meno necessario a creare il gruppo come da regolamento, di mandare tutto all’aria.

Alla fine, ad avere la meglio, riferiscono le stesse fonti, sarebbe stata Rossi che avrebbe trovato in zona Cesarini due ‘responsabili’ (uno al posto di lady Mastella) per garantire la nascita del Nuovo contenitore politico pro Conte. Rossi smentisce nettamente questa ricostruzione ma chi ha partecipato attivamente alle trattative conferma le tensioni sulla questione del simbolo.