Effetto Draghi sulla Borsa, Milano vola 

(Adnkronos)

Effetto Draghi sulla Borsa di Milano. Il Ftse Mib, partito a +1,75%, a metà mattina resta su un rialzo del 2,2% e lo spread Btp-Bund si conferma in area 106 punti base in attesa del colloquio tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e l’ex presidente della Bce, convocato per oggi al Colle dopo l’accertata impossibilità di trovare un accordo tra i partiti di maggioranza per formare un nuovo governo o un Conte ter.

Leggi anche

Tra i titoli, spicca il rialzo di Atlantia (+5,6%), di Poste (+5,19%) e del comparto bancario, con Intesa SanPaolo in testa (+5,6%). In ribasso c’è solo Tenaris (-1,3%).